A.E.C. : Compiti e competenze

L’integrazione scolastica degli alunni in situazioni di handicap rappresenta la parte più elaborata della Legge 104/92, alla quale si riferiscono gran parte dei provvedimenti attuativi emanati fino ad oggi da vari ministeri. L’assistente educativo e culturale (AEC) è una figura professionale che nasce in adempimento dell’art. 13, comma 3 della legge 104/92 e si occupa di assistenza a minori con disabilità nelle scuole di competenza del municipio che attiva il servizio. I compiti dell’operatore AEC sono finalizzati all’assistenza per l’autonomia e la comunicazione personale degli alunni in situazione di handicap nonché all’effettiva integrazione scolastica e sociale degli stessi. L’AEC è un’i

O.S.S. : Compiti e Competenze nell'assistenza domiciliare

Le competenze dell’oss (Operatore Socio Sanitario) secondo il profilo determinato nel provvedimento del 22 febbraio 2001 in seno alla Conferenza Permanente tra lo Stato e le Regioni riguardano il soddisfacimento dei bisogni della persona sotto il profilo igienico, ambientale e relazionale. Qualsiasi sia il luogo in cui la persona si trova: ricoverata in ospedale, inserita in una RSA, residente presso il proprio domicilio, il soggetto in difficoltà ha bisogno di aiuto per le necessità fondamentali e quelle relazionali, dall’aiuto per potersi vestire e lavare al disbrigo di pratiche burocratiche e alla semplicissima necessità di fare la spesa, tutto ciò che riguarda la vita in casa e fuori di

Sindrome di Down e Terapia Occupazionale

La “Sindrome di Down” prende il nome dal Dott. John L. Down, che per primo nel 1866, identificò le principali caratteristiche di questa sindrome. È una condizione caratterizzata dalla presenza nel patrimonio genetico individuale di tre copie del cromosoma 21 anziché due. Tutti i casi diagnosticati presentano un ritardo cognitivo, ma il grado di disabilità è molto variabile tra gli individui che ne sono affetti. I soggetti Down spesso sono affetti anche da altri problemi di salute, per esempio malformazioni cardiache, difetti dell’udito, intestinali, tiroidei, scheletrici e agli occhi. Questa sindrome non può essere curata, anche se un approccio integrato impostato fin dai primi mesi di vita

© 2016 by Carla Brenciaglia Proudly created with Wix.com
 

SEDI

fax +39.06.68301733

tel. +39.06.97277736

Sociale e Amministrativa:

00195 Roma

Via Monte Zebio, 30

RECAPITI

ISCRIZIONI

Informativa Cookie

NOTE LEGALI

CF e P.IVA 04462601008

CCIAA REA n. RM770161 del 14/04/1993

Albo Naz.le Coop.ve Sociali A167112

Albo Reg.le Coop.ve Sociali 254/2000

Centro Studi e Formazione:

00182 Roma

Via Vercelli, 19

visite nel sito

Privacy Policy e

codice univoco ZKRO 483